Sommeliers Sauro e Gianni » Leggi : 51° Edizione del Vinitaly a Verona, breve resoconto delle 4 giornate.
 
Cerca
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
 
Login





Choose your language:
deutsch english español français italiano português

Registrazione al sito
 
Calendario
Data: 20/09/2019
Ora: 18:27
« Settembre 2019 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30
 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 1 ospiti
 
Visite

51° Edizione del Vinitaly a Verona, breve resoconto delle 4 giornate.

Recensioni.png

Concluso l'evento italiano di riferimento per il mondo del vino. Vi riportiamo un semplice e schematico resoconto delle quattro giornate.
Prima giornata al Viniyaly, saluti nello stand della Toscana con i consueti assaggi dai vari amici produttori: Lisini, Contucci, Casa alle Vacche, Cantine del Giusto, I Sodi, Tornesi.
Fatto anche il padiglione del Piemonte con le tre Aziende Cagliero, Ressia e Bolmida, oltre a Criolin con il suo Moscato eccezionale...



Poi è stata la volta del Friuli, con Polencic e Bortolusso. Via poi in Franciacorta con Moraschi, poi Oltrepò con Manuelina e Valcalepio con Il Calepino, Il Prosecco di Ornella Molon, Lugana con Borgo la caccia. Nel pomeriggio a fine giornata un salto anche in Sicilia da Lombardo.

Seconda giornata al Vinitaly, saluti e degustazioni da Az. Siddura,Sardegna, Az. Fiorano delle Marche, Az. Castello di Ripa d'Orcia in Toscana, Az. La Source della Val D'Aosta, Az. Ancarani dell'Emilia Romagna, Az. Villa Pomona Toscana, Az. Adriano Piemonte, Az. Estasi Moscato di Trani Puglia, Az. Senatore vini Calabria, Az. Corte Archi del Veneto, Az. Fattoria Il Lago Toscana, Az. Michele Laluce Basilicata, Az. Sacramundi del Veneto, oltre ad una degustazione guidata di sigaro toscano abbinato un brandy.
Una soddisfazione e curiosità enorme per noi oggi, è stata quella di sentire da parte di molte Aziende che saranno felicemente presenti a Calci sotto l'Albero 2017, tra l'altro una Azienda ci ha detto testuali parole: "Ho scelto di non andare più a Merano e venire sempre alla vostra Manifestazione a Firenze" Immaginatevi per noi la soddisfazione!

Terza giornata alla ricerca di Aziende Liguri e Marchigiane, oltre degustazioni per sfizio un pò quà e là. Degustato nelle due Aziende Liguri Podere Grecale e Durin, con buoni vini e con rapporto qualità-prezzo buono. Degustato anche vini dell'Azienda Tenuta dell'Ugolino delle Marche e Azienda Alberto Tiberio dell'Abruzzo. Degustati vini dell'Azienda Fontefico sempre dell'Abruzzo. Infine un saluto in Emilia Romagna dall'Azienda Corte Manzini, con i suoi ottimi Lambrusco! Rilassamento anche per oggi con degustazione del nuovo sigaro Granduca, presso lo stand dei Soci del Sigaro Toscano, in abbinamento un passito ed un barolo Chinato. Domani gran finale con altre degustazioni.

Quarta ed ultima giornata alla 51° Edizione del Vinitaly a Verona. Iniziata la mattinata con altri saluti ed altre degustazioni, compresa una importantissima degustazione dall'Amico Fabrizio Ressia di Barbera con verticale dal 2014 al 2007. Bis anche per la degustazione di Barbaresco, dal 2013 al 2005. Degustazione all'Azienda di Carmignano Villa Artimino, dove l'Amico Filippo Paoletti è Enotecnico. Ottimi vini e ottimo Occhio di Pernice. Saluti di nuovo da Cagliero, Criolin, Casa alle Vacche, infine foto di gruppo con l'Azienda Lisini, la quale ogni anno ci ospita nello stand per qualsiasi necessità e contatti, appuntamenti, con i Soci ed Amici. Per questo ringraziamo. Adesso occorre un po’ di riposo ad Abano Terme, dove trascorreremo la Pasqua. Auguri a tutti di Buona Pasqua!!!!

Considerazioni e commenti sulla Manifestazione: Ogni anno abbiamo sempre criticato questa Manifestazione per l’organizzazione ed i servizi. Quest’anno diciamo che riguardo all’assistenza e servizio da parte degli uomini dello staff qualcosa è migliorato. Un po’ di caos all’ingresso perché ancora non hanno capito che gli espositori dovrebbero avere dei passaggi esclusivi e non fare la fila insieme ai visitatori, prima di raggiungere i tornelli a loro riservati. E’ rimasto il problema del parcheggio che non si trova mai oppure per uscire occorrono ore.

Viabilità gestita dalla polizia locale ma le strade non sopportano tutte quelle auto presenti.

Riguardo i visitatori, per fortuna (possibile la causa il costo del biglietto € 80,00), ci sono stati meno ubriaconi e disturbatori. Comunque a detta di molti amici produttori, un Vinitaly interessante e meglio di altri anni.

Qui una ricca galleria fotografica

Pubblicato Venerdi 14 Aprile 2017 - 14:12 (letto 1025 volte)
Comment Commenti? Print Stampa



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Serata a Grumento Nova Proloco con Michele Laluce lunedi 12 agosto 2019 (13/08/2019 - 10:09) letto 160 volte
Read Si è svolta oggi la giornata a Barbiana, domenica 16 giugno 2019 (16/06/2019 - 19:43) letto 381 volte
Read Visita azienda Amiata e visita a Pienza, domenica 14 aprile 2019 (16/04/2019 - 13:41) letto 550 volte
Read Vinitaly 2019 (15/04/2019 - 13:56) letto 357 volte
Read Cena siciliana Trattoria Annarè con i vini Lombardo sabato 16 marzo 2019 (17/03/2019 - 11:31) letto 427 volte
Read Ristorante Il Maccheroncino Firenze (10/03/2019 - 10:08) letto 354 volte
Read Pranzo da O per Bacco con i vini Castel de Paolis, domenica 24 febbraio 2019 (26/02/2019 - 14:37) letto 358 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
Recensioni.png